La bocca del fumatore è caotica

Oltre alle innumerevoli patologie e disagi che il fumo può causare, mette in tilt l'equilibrio batterico della bocca.

Nonostante ci laviamo i denti più di una volta al giorno, nella nostra bocca è presente un ecosistema di batteri sani. Questi batteri servono a proprio ad annientare la minaccia dei batteri cattivi. Nei fumatori questo ecosistema batterico è molto più caotico: espelle i batteri buoni attirando i batteri nocivi, causa delle patologie del cavo orale come le malattie gengivali. Sono questi i principali risultati di un nuovo studio pubblicato sul journal Infection and Immunity dove i ricercatori hanno per prima cosa scoperto che nei fumatori questo ecosistema di batteri buoni è assente.

Analizzando i dati di fumatori e non fumatori dopo essersi sottoposti a pulizia dentale, il team ha notato che dopo il trattamento dentistico, quando il biofilm batterico deve a ricrearsi, nel fumatore il corpo combatte sia i batteri nocivi che quelli buoni dando vita ad una comunità microbica ricca di agenti patogeni; al contrario della bocca del non fumatore per il quale si ricrea una comunità batterica equilibrata simile alla comunità raschiata via durante la pulizia.

Ennesima evidenza scientifica dei danni causati dal fumo.

Via | Ohio State University
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail