L'ulcera duodenale: cause, dieta e alimenti consigliati

L'ulcera duodenale è una patologia molto comune, che si manifesta con una ferita aperta sulla mucosa interna del duodeno. Scopriamo insieme i sintomi principali, come si manifesta e quali possono essere i rimedi per stare meglio, a partire dall'alimentazione che portiamo sulle nostre tavole.

ulcera duodenale

L'ulcera duodenale è l'ulcera peptica che si forma nella parte superiore dell'intestino tenue: è una ferita che si apre nel duodeno e può essere provocata da diversi fattori, come lo stress, l'alimentazione, ma anche la presenza di un batterio che causa un'infezione gastrointestinale, che è molto diffusa. Anche l'uso regolare di analgesici, il fumo e l'abuso di alcol possono essere cause dell'ulcera.

I sintomi dell'ulcera del duodeno sono bruciore di stomaco, vomito con tracce di sangue, sangue nelle feci, nausea, perdita di peso improvvisa, cambiamenti nell'appetito. Se notate uno di questi sintomi o tutti questi sintomi chiamate subito il vostro medico curante, che saprà sicuramente indirizzarvi verso lo specialista giusto che vi sottoporrà a degli esami per diagnosticare o meno l'ulcera: non curatevi, ovviamente, con il fai da te.

Se l'ulcera è provocata da un batterio bisogna prima debellarlo con una cura di antibiotici, ma possono essere usati anche dei farmaci antiulcera, antiacidi, inibitori della pompa protonica, citoprotettivi. Se fumate dovete smettere, così come sarebbe bene non abusare di alcolici e farmaci antinfiammatori.

Molto importante seguir una dieta che riduca un po' l'acidità nello stomaco: masticate con cura e calma il cibo, evitate pasti abbondanti e mangiate poco e spesso, riposate dopo mangiato, evitate i fritti, gli arrosti, le cotture lunghe e le salse, preferendo le cotture più light al forno, alla griglia, al vapore, al cartoccio o gli alimenti lessi. Non bevete bevande troppo fredde o troppo calde, limitate caffè e tè. Mangiate pane, riso, pasta, cereali, latte, formaggi freschi non fermentati, uova, verdure, frutta, condimenti a crudo. Limitate la carne e il pesce.

Via | Farmacoecura

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail