Le soluzioni fai da te per l'eritema solare

Eritema solare, quali soluzioni sono le più efficaci? Ecco alcuni consigli utili per voi.

Eritema solare

Le vacanze sono giunte al termine, ma chi ha la fortuna di poter godere degli ultimi giorni di sole, magari trascorrendoli in spiaggia, non deve dimenticare che il rischio di eritema solare potrebbe essere sempre dietro l’angolo. Se non avete dato abbastanza importanza alla protezione della pelle, non vi rimane che correre ai ripari, con dei rimedi efficaci e semplici da mettere in pratica. Cominciamo.

In caso di eritema solare, la primissima cosa da fare – dopo la doccia naturalmente – è quella di stendere una buona dose di latte doposole. Per un effetto ancor più fresco, potreste conservare il vostro tubetto in frigo per un’oretta, per poi stendere la crema sulla pelle "bruciata".

Altri rimedi utilissimi contro le bruciature sono quelli a base di patate (capaci di alleviare il dolore) e di amido di riso (che andrà sciolto nella vasca da bagno, nella quale potrete poi immergervi per un immediato sollievo). Fra i rimedi più gettonati contro gli eritemi vi è inoltre anche l’aloe vera, panacea per moltissimi disturbi. Potrete applicarla direttamente estraendo il liquido dalla foglia, oppure acquistare un gel nella vostra erboristeria di fiducia. Da non sottovalutare anche il potere calmante della camomilla, che lasciata a raffreddare ed applicata attraverso degli impacchi donerà presto sollievo.

Se avete preso un brutto eritema solare, dovete ricordare che ad essere idratata non deve essere solo la pelle, ma anche l’intero organismo. Bevete dunque generose quantità d’acqua e mangiate molta frutta e verdura. Qualora l’eritema dovesse essere davvero molto esteso, vi consiglio comunque di consultare il medico per una cura più specifica.

Foto | da Pinterest di Norma Perez

  • shares
  • Mail