Cos'è la micosi vaginale, i sintomi e i rimedi migliori

Micosi vaginale, come si contrae, come si manifesta e – soprattutto – come va curata? Ecco alcune indicazioni utili sull’argomento.

micosi vaginale

Delle micosi vaginali ne avrete senza dubbio sentito già parlare diverse volte. Si tratta di una forma di micosi che interessa appunto gli organi genitali femminili, e che si presenta con una serie di sintomi inequivocabili, fra i quali noterete subito un fastidioso prurito, l’irritazione ed il rossore, delle perdite intime biancastre e/o verdognole, ed un odore non proprio piacevole. Ma perché si manifesta la micosi vaginale?

In genere questo problema si manifesta quando il naturale equilibrio del corpo viene alterato, permettendo quindi in tal modo ai funghi di creare dei fastidiosi problemi. Fra le cause che potrebbero comportare un’alterazione dell’equilibrio fisiologico possono esservi modificazioni ormonali, l’utilizzo di biancheria intima sintetica, l'assunzione di antibiotici o anche un eccessivo consumo di zuccheri, la trasmissione sessuale, dei lavaggi eccessivamente frequenti e detergenti aggressivi e molto altro ancora.

Per prevenire il problema, bisognerà innanzitutto eliminare le cattive abitudini che riguardano la biancheria intima, l’igiene personale e l’alimentazione. La dieta, in particolar modo, dovrà essere ricca di frutta, verdura e fibre, e povera di alimenti dolci e di carboidrati raffinati. Per quanto concerne la cura della micosi vaginale, essa varia in base a quale sia l’origine del problema. Il medico potrebbe consigliare l’assunzione di un antimicotico per via orale, da abbinare all’utilizzo di delle creme o di ovuli ad uso locale.

Foto | da Pinterest di HealthBeautyFitness Blog

  • shares
  • Mail