Cosa sono gli endocannabinoidi e quali sono le loro funzioni nell'organismo

Cosa sono gli endocannabinoidi e qual è il loro ruolo nel nostro organismo? Facciamo un po’ di chiarezza sulla questione.

endocannabinoidi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli endocannabinoidi sono dei lipidi bioattivi che si legano ai recettori cannabinoidi (CB1 e CB2) e che sono presenti nel sistema nervoso centrale ed anche nel fegato, venendo così coinvolti in diverse funzioni, da quelle metaboliche (come ad esempio la sindrome metabolica) a quelle epatiche. Tali molecole svolgono moltissime funzioni, fra le quali vi sono ad esempio quella anti-ossidativa, grazie alla quale viene protetto l’organismo e quella anti-stress simile a quella delle endorfine sia a livello centrale che periferico.

Gli endocannabinoidi avrebbero inoltre una funzione analgesica, vasodilatatoria, ipotensiva, intervengono nella risposta immunitaria, nella patogenesi dell’obesità, nella progressione dalla fibrosi alla cirrosi nel fegato.

A livello del sistema nervoso centrale, gli endocannabinoidi intervengono poi nei processi del controllo dell’appetito, in quello della percezione del dolore, della regolazione della temperatura corporea, nei processi di apprendimento e della memoria, ed anche negli stati emotivi, nella regolazione dei processi riproduttivi, per il controllo dell’aggressività e del piacere. Essi interverrebbero infine anche a livello della regolazione dei processi di proliferazione cellulare, i quali sono alla base della crescita dei tumori.

Tali molecole si sono dunque rivelate molto importanti per quanto concerne la futura impostazione di determinate terapie per la cura di patologie, come per il trattamento dell’obesità e così via.

Foto | da Pinterest di Thomas Frey
via | Neuroscienze, Wikipedia

  • shares
  • Mail