Test Medicina 2013, il Ministro Carrozza: "Più biologia e scienze fra le domande"

Il Ministro dell'Istruzione e dell'Università rivela il nuovo corso delle domande per il test di ammissione a Medicina e Chirurgia: più materie scientifiche, meno cultura generale.

Il test per l'ammissione alla facoltà di Medicina e Chirurgia 2013 avrà luogo il 9 Settembre su scala nazionale, ma le indiscrezioni si susseguono già da qualche mese. Il Ministro dell'Istruzione e dell'Università Maria Chiara Carrozza, intervistata da Radio 1 in merito al test di Medicina, ha spiegato che i quesiti di quest'anno saranno incentrati molto di più su biologia e scienze rispetto agli altri anni, in modo da verificare l'effettiva preparazione dei candidati nelle materie scientifiche attinenti al futuro programma di studi che vogliono intraprendere.

Nel plico ministeriale, sui fogli delle domande, diminuiranno quindi gli argomenti di cultura generale a favore di maggiori specificità nei quesiti relativi alle scienze, alla biologia e alla chimica: ai microfoni della radio, il Ministro Carrozza si è raccomandato che gli studenti partecipanti al test si preparino adeguatamente, senza prendere il test sottogamba o dandolo per scontato.

Ci saranno meno domande di cultura generale e più quesiti di biologia o materie attinenti alla medicina. Per questo, bisogna prepararsi bene.

Il Ministro Carrozza ha sostenuto questa scelta spiegando la necessità di un'accurata selezione sin dai test d'ingresso, in modo da sostenere dal principio i ragazzi che intendono veramente intraprendere la professione medica: il problema di fondo, sostiene il Ministro, è la necessaria formazione adeguata dei futuri medici:

Dobbiamo riflettere su come selezionare i medici. La formazione deve essere bilanciata alle attrezzature e alle posizioni libere per esercitare la professione anche in funzione della specializzazione. [...] La vera vocazione del medico secondo me, si vede più avanti e per questo, una commissione dovrà studiare con la collaborazione del ministero della Salute il problema della formazione.

Le domande del test di Medicina 2013 saranno 60, suddivise in questo modo: 5 di cultura generale, 25 di logica, 14 di biologia, 8 di chimica e 8 di fisica e matematica. I punteggi sono assegnati in fase di valutazione rispettando questa casistica:
- risposta non data 0 punti
- riposta sbagliata -0,4 punti
- risposta corretta 1,5 punti

Per tutte le informazioni e le notizie relative al Test di ingresso a Medicina e Chirurgia 2013, vi invitiamo a consultare la sezione dedicata.

Via | La Stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail