Proprietà e benefici del meliloto

Il meliloto è una pianta della famiglia delle leguminose, nota per le sue innumerevoli proprietà benefiche per la cura e la salute del nostro organismo. Scopriamo insieme tutti i benefici del meliloto e come usarlo come pianta officinale.

meliloto

Il meliloto o, se vogliamo chiamarlo con il suo nome scientifico, Melilotus officinalis, è una pianta che fa parte della famiglia delle leguminose, originale dell'Europa: le sue sommità fiorite vengono utilizzate come rimedi naturali per moltissimi disturbi. Tra le piante officinali è una delle più consigliate per diversi motivi.

Il meliloto contiene al suo interno dei principi attivi fondamentali per la nostra salute, come le cumarine, i glucosidi, i flavonoidi, i tannini e le saponine triterpeniche. Grazie a questi costituenti moltissime le modalità d'uso del meliloto.

Sono note, ad esempio, la sua attività antinfiammatoria e antiedemigena, le sue azioni diuretica e flebotonica, oltre che le sue azioni lievemente sedative (anche se non ci sono riferimenti scientifici su studi condotti). Può essere utile in caso di insufficienza venosa, insufficienza linfatica, disturbi postflebitici, ritenzione idrica, somatizzazioni ansiose viscerali, oltre che in caso di disturbi del sonno come l'insonnia. Studi non confermati, poi, indicherebbero il meliloto ideale per ridurre le vampate di calore in menopausa.

Il meliloto non va assolutamente usato in caso di ipersensibilità, mentre tra gli effetti collaterali noti abbiamo l'irritazione gastrica, la nausea, l'epatotossicità. Chiedete sempre informazioni al vostro medico curante, al farmacista e all'erborista di fiducia per sapere se questo rimedio naturale fa al caso vostro o meno.

Foto | da Flickr di tonreg

Via | Mypersonaltrainer

  • shares
  • Mail