Cos'è la medicina quantistica, di cosa si occupa e quando è indicata

Cos'è la medicina quantistica e per chi è indicata? Facciamo un po’ di chiarezza in merito all’argomento.

medicina quantistica

La medicina quantistica è un tipo di medicina non molto conosciuto nel nostro Paese, ma al contrario decisamente apprezzato in Paesi come gli USA, il Canada, la Gran Bretagna, l’Austria e molti altri. Partendo dal presupposto che l’uomo e la natura sono costituiti da energia e materia, e mediante l’utilizzo di tecnologie basate sulla fisica quantistica, sul concetto di “frequenze” e di energia vitale, questo genere di medicina è volto alla risoluzione dei disturbi più svariati (da un banale raffreddore ai casi di psoriasi acuta per esempio) interagendo con l’attività di strutture come gli atomi, le molecole, le cellule, i tessuti, gli organi e i sistemi.

Questo genere di terapia è senza dubbio indolore e non invasivo, e non presenterebbe particolari effetti collaterali per coloro che scelgono di sottoporvisi. Essa, mediante delle tecnologie sofisticate, misurerebbe le variazioni quantiche di energia, e mediante la terapia, è volta a ristabilire e preservare gli equilibri (molto delicati) che costituiscono lo stato di salute di ognuno di noi.

La medicina quantistica trova ampia applicazione nel trattamento di problemi come quelli psico-mentali, ormonali, nelle intolleranze ed allergie, nel trattamento del dolore e così via. Va ricordato che questo tipo di medicina va sempre integrato con un’alimentazione adeguata e – quando necessario – con eventuali altre tecniche di medicina naturale (omeopatica, fitoterapica, agopunturale e quant’altro).

Il numero delle sedute cui un paziente dovrebbe sottoporsi varia naturalmente in base alla patologia di partenza ed in base alla reattività del paziente stesso, il quale potrà - grazie a questo tipo di medicina - riacquistare il suo benessere psicofisico.

Foto | da Pinterest di Wake Up World
via | Terramadre

  • shares
  • Mail