Cos'è l'afasia primaria progressiva, i sintomi e le terapie

L'afasia primaria progressiva è un tipo di disturbo centrale del linguaggio, che appare improvvisamente e che è solitamente provocato da lesioni che si verificano nelle aree dell'emisfero cerebrale sinistro addette proprio al linguaggio.

afasia primaria progressiva

L'afasia primaria progressiva è una forma di afasia, un disturbo centrale del linguaggio. Esistono varie forme di questa patologia, che è provocata da lesioni dell'emisfero cerebrale sinistro, che si occupa proprio di regolare il processo del linguaggio. A causa di queste lesioni il soggetto potrebbe avere problemi a comprendere e produrre alcuni fonemi, parole e frasi, mettendo a rischio le sue capacità di lettura e di scrittura.

Si parla di afasia progressiva primaria quando il disturbo insorge in maniera graduale e tende ad evolversi lentamente ma inevitabilmente: le cause dell'afasia possono essere a livello vascolare oppure essere riscontrate in un ictus, un'ischemia, un'emorragia cerebrale, un trauma cranico o in un tumore cerebrale. Nel caso dell'afasia primaria progressiva si ha un malattia degenerativa le cui cause non sono ancora note.

L'afasia primaria progressiva colpisce solitamente le persone adulte e i disturbi del linguaggio compaiono lentamente, in maniera isolata e sporadica. Tra i sintomi iniziali abbiamo difficoltà a trovare la parola giusta, mentre in seguito vengono usate molte frasi fatte, parole passe partout, diventando infine privo di significato prima di scomparire del tutto. Analoghe difficoltà le ritroviamo anche nella lingua scritta e nella comprensione di parole.

Se notate questi sintomi, se si manifestano in maniera importante, contattate subito il vostro medico che vi consiglierà sicuramente una visita dal logopedista. Le possibili terapie sono diagnostiche-riabilitative, con rieducazione rivolta sia ai pazienti sia ai famigliari.

Foto | da Flickr di nicasaurusrex

Via | Aphasiaforum

  • shares
  • Mail