Proprietà e benefici del cardo mariano

Il cardo mariano è una delle piante più utilizzate per poterci prendere cura del nostro corpo in maniera assolutamente naturale e solitamente priva di controindicazioni o effetti collaterali. Scopriamone insieme tutti gli utilizzi.

cardo mariano

Il cardo mariano è una pianta molto comune in Italia, soprattutto nelle regioni più calde. E' un bel fiore da ammirare, grazie ai suoi colori e alla sua forma molto particolare, ma è anche particolarmente utilizzato per le sue proprietà terapeutiche. Proprio come avviene per la calendula fonte di benefici innumerevoli, anche il cardo mariano è usato in molti rimedi naturali.

Il cardo mariano è principalmente utilizzato come stimolante dell'attività gastrica, come diuretico e come febbrifugo. Le sue proprietà gli derivano dai bioflavonoidi contenuti al suo interno, che sono molto utili anche per ridare equilibrio al delicato sistema ormonale della donna, regolando la produzione di estrogeni.

In passato il cardo mariano è stato usato come tonico per il fegato, dal momento che aiuta a proteggere l'organo interno dai danni derivati dall'alcol, aiutandolo anche in caso di malattie epatiche croniche o acute, cirrosi epatica, itterizia, intossicazione, avvelenamento. Inoltre può vantare proprietà antiossidanti, azione antinfiammatoria, azione antibiotica.

Il cardo mariano è utile anche per superare stati di fatica, contro la depressione e anche in caso di allergie alimentari. Tra gli altri benefici collegati alla pianta abbiamo la stimolazione di produzione di latte materno, l'uso contro i crampi e i dolori mestruali, l'azione antiemorragica, depurativa, diuretica e antispasmodica.

Tantissimi gli usi di una pianta che può essere usata come infuso ma anche in cucina, previa cottura.

Via | Disinformazione

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail