I benefici dei semi di girasole per la salute e come usarli nelle ricette

Quali sono gli effetti benefici dei semi di girasole e come vanno integrati nella nostra dieta? Ecco alcune indicazioni utili per voi.

Semi di girasole

I semi di girasole rappresentano una vera e propria fonte di energia, di proteine e di vitamine. Possono essere assunti come snack spezza-fame oppure possono essere utilizzati per rendere ancor più gustosi i nostri piatti, sia quelli dolci che quelli salati. Come dicevo, questi particolari semi sono davvero molto ricchi di sostanze nutrienti: oltre alle vitamine (in particolar modo la vitamina E), essi contengono acidi grassi, buone quantità di acido folico, sali minerali (ferro in particolar modo), proteine e molto altro ancora.

Fra le tantissime proprietà ricnosciute ai semi di girasole, vi sono quella antinvecchiamento, quella di stimolare il sistema immunitario, la funzione protettiva per le vie respiratorie, ma non solo. Questo prezioso alimento sarebbe infatti anche capace di aumentare la produzione di serotonina, di infondere calma e relax, alleviare i dolori dell'artrite, ed avrebbe anche un potere antiossidante.

Ma come fare ad integrare i semi di girasole nell’alimentazione? Oltre a sgranocchiarli come snack spezza-fame, questi preziosi semi – considerati fra quelli oleosi, i più leggeri per quanto concerne il contenuto calorico - possono essere aggiunti alla nostra insalata, oppure possono essere utilizzati insieme a mandorle e pinoli per creare un pesto gustoso e nutriente.

Potrete inoltre aggiungerli al vostro muesli, e – se non salati – possono accompagnare anche una buona coppia di gelato, per un gusto ottimo e un pieno di energia. Inoltre, potreste utilizzarli per creare il vostro pane fatto in casa, i vostri grissini o anche i vostri crackers. Non vi resta che mettere in moto la fantasia!

Foto | da Pinterest di Patty Price / Patty's Food

  • shares
  • Mail