Cos'è la kinesiologia, i benefici e a chi può essere utile

Kinesiologia: cosa è, quando è indicata e quali sono i suoi effetti per la nostra salute? Ecco alcune informazioni utili in merito a questa tecnica.

Kinesiologia

Sebbene sia stata bollata come una pseudoscienza o addirittura come ciarlataneria, la Kinesiologia è una tecnica molto apprezzata da diverse persone. Ma di cosa si tratta per l’esattezza? La Kinesiologia è una tecnica che, mediante un apposito Test Muscolare Kinesiologico eseguito con una leggera pressione manuale, valuta la risposta del sistema nervoso, e vuole quindi riallineare tutti i livelli del paziente, da quello mentale a quello fisico, da quello emozionale fino a quello chimico, innescando quindi un processo di autoguarigione naturale grazie al quale potranno essere risolte molte problematiche la cui eziologia rimane talvolta sconosciuta.

Tramite questo tipo di tecnica, si permetterebbe alla persona di comprendere quale sia l’origine del suo disagio e le si darebbero i mezzi necessari per tornare a stare bene, migliorando pertanto la qualità della propria vita. Si tratta di un trattamento molto “personale”, che si adatta alle peculiarità specifiche della singola persona.

Ma come si svolgerà esattamente una seduta di Kinesiologia? In primo luogo, prima della seduta (la cui durata sarà di circa un’ora) il “paziente” dovrà illustrare quali sono gli esatti problemi di cui soffre. Questo genere di tecnica può essere indicato sia per il trattamento di problemi fisici come mal di schiena, dolori articolari e muscolari, e così via, ma anche per problemi di altra natura, come quelli alimentari, emotivi, psichici, problemi di concentrazione e molto altro ancora.

via | Kinesiologiaweb
Foto | da Pinterest di CornerstoneHealth

  • shares
  • Mail