Insonnia e luoghi comuni: parla lo specialista del sonno

Ecco qualche luogo comune sull'insonnia a cui risponde uno spécialista del sonno, la Drssa Sylvie Royant-Parola, psichiatra francese. Inviateci nei commenti le vostre domande, le sottoporremo ad un esperto.

Un luogo comune è quello che "si dorma meglio prima di mezzanotte". Questo non è vero, perchè secondo la dottoressa "L'organizzazione del sonno sul piano della sua struttura è la stessa in chi si corica-presto e si alza-presto e in chi si corica-tardi e si alza-tardi". In particolare, la prima parte del riposo ristora il fisico, la seconda parte è essenziale per il "recupero psichico".

E' vero invece che con l'età il bisogno di dormire diminuisce, e non bisogna preoccuparsi se qualcuno sente il bisogno di dormire poche ore: esistono infatti i "piccoli dormitori", che non hanno necessità di abbandonarsi a Morfeo per troppo tempo.

La siesta pomeridiana è invece più che altro una abitudine culturale dei paesi mediterranei, e non è così essenziale per l'organismo. Lo sport serale fa bene per chi non soffre di insonnia, mentre per chi ha difficoltà ad addormentarsi è sconsigliato perchè "aumenta la temperatura corporea" mentre per addormentarci essa deve diminuire notevolmente.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: