Naso che cola: è colpa dell'inquinamento?

joggingIl naso che cola è una vera seccatura per gli amanti del jogging. Questo disturbo si chiama rinite indotta da esercizio ed è un pò come la rinite allergica - detta anche febbre da fieno o allergie nasali-. Per il popolo sfortunato affetto da questo disturbo, un buon allenamento innesca gli stessi sintomi di una rinite allergica: congestione, starnuti, naso che cola, prurito.

La rinite indotta da esercizio fisico è comune fra gli atleti professionisti e non, sia che abbiano un'allergia di fondo nasale o meno - ma è più comune in coloro che hanno allergie -. I sintomi della rinite sono più comuni d' inverno, sostiene l'esperto, il dottor William Silvers della clinica Asthma & Immunology clinica in Colorado, ed è più comune nelle persone che si allenano all'aperto ma può verificarsi anche durante allenamenti all' interno. Questo disturbo è piuttosto diffuso tra gli atleti di resistenza.

Non è ancora ben compreso cosa innesca questi fastidiosi sintomi. Secondo la teoria medica più recente in proposito la causa potrebbe essere l' inquinamento. In particolare, il biossido di azoto - gas di scarico delle auto - è stato oggetto di studi recenti che coinvolgono le allergie e gli atleti.

Naturalmente, i corridori non sono gli unici che hanno problemi respiratori innescati da uno sforzo fisico - nuotatori, subacquei, boxer, sciatori e pattinatori possono avere sintomi simili. Fortunatamente la rinite indotta da esercizio fisico non causa alcun danno reale se non il fastidio in sè.

Via | msnbc

  • shares
  • Mail