Quante calorie ha la pasta al pomodoro?

Quante calorie ha la pasta al pomodoro?

Quante calorie ha una porzione di pasta al pomodoro? Ecco qualche consiglio per scoprire l'apporto degli alimenti e bilanciare bene i pasti.

Quante sono le calorie della pasta al pomodoro? La pasta al pomodoro è un piatto light e buono, vegano e sfizioso, che moltissime persone consumano regolarmente a pranzo o a cena. È considerato un piatto relativamente leggero ma apporta all’incirca 450 calorie, che non sono tantissime ma sono comunque abbastanza e quindi bisogna capire come abbinarle e a cosa prestare attenzione.

La pasta al pomodoro è uno dei capisaldi della cucina italiana, un piatto buonissimo e sfizioso, da gustare a cena o a pranzo e da condividere con i propri familiari, con gli amici o con i coinquilini.

Una porzione standard di pasta al pomodoro è composta da pasta, salsa o pomodori freschi, basilico, olio extravergine di oliva e sale. 100 grammi di pasta hanno circa 360 calorie, la salsa o i pomodori sono molto leggeri e hanno 40 calorie se si considera una porzione media da 100 grammi. Sale e basilico sono trascurabili, mentre invece occorre prestare attenzione all’olio extravergine di oliva che contiene 900 calorie per 100 grammi, quindi diciamo che un 5 – 10 massimo sono più che sufficienti per una porzione.

Quindi facendo un po’ ordine se si considera una porzione di pasta da 80 grammi, la salsa e 5 ml di olio, il piatto completo avrà circa 450 calorie. Potete accompagnare la pasta con un pochino di parmigiano grattugiato oppure insaporire il pomodoro con olive, capperi, tonno oppure pomodorini secchi.

Per completare il pasto potete aggiungere un secondo piatto per bilanciare la quota di carboidrati e proteine. Potete preparare della carne rossa o del petto di pollo, oppure carne di tacchino o uova. Vanno benissimo anche una scatoletta di tonno oppure salmone affumicato o fresco.

Se non si segue una dieta e non si deve perdere 80-100 grammi di pasta al pomodoro si possono consumare liberamente. Nel caso in cui segua una dieta o si ha la tendenza a ingrassare, è meglio bilanciare bene i pasti e alternare proteine, carboidrati e grassi, in modo da bilanciare tutti i pasti.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog