Come comportarsi contro gli attacchi di fame

crusca
Voglia di dolce o di salato, fame improvvisa e annullamento del senso di sazietà: sono questi i "sintomi" classici degli attacchi di fame, che ci possono prendere in qualsiasi momento della giornata e farci saltare quella dieta che seguivamo da tempo. Ecco, allora, alcune strategie per evitare con facilità che ciò avvenga.

Partiamo dalla colazione: sono necessarie le fibre insolubili per farci sentire sazi quasi fino a pranzo, con una bella tazza di latte. I bastoncini di crusca, ad esempio, sono l'ideale. Verso metà mattinata concedetevi uno spuntino: un frutto va più che bene. A pranzo, cercate di sedervi a tavola, anche se avete una pausa molto breve; in questo modo la sensazione di sazietà al cervello arriverà in maniera decisa e diretta.

A metà pomeriggio è d'obbligo uno spuntino: adesso preferite qualcosa di caldo, che vi dia la sensazione di coccolarvi a livello incoscio. Infine a cena, scegliete un alimento che vi piace, ma evitate di mettere in tavola una grande varietà di cibi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: