Alimentazione sana in campeggio: le ricette

Nemmeno in campeggio è necessario rinunciare a cucinare in modo salutare, basta avere a disposizione un fornelletto o improvvisare un barbecue

campeggio alimentazione

Il campeggio non è una scelta adatta a tutti: durante le vacanze spesso si preferiscono le comodità di un appartamento o, perché no, di resort ed alberghi che offrono tutto ciò di cui si ha bisogno in termini di vitto e alloggio. Capita però ancora che qualcuno, per attitudine o perché alla ricerca di una soluzione più economica, decida di passare le ferie in tenda e non è detto che in assenza dei comfort di una cucina vera e propria si debba rinunciare ad un'alimentazione sana non basata solo su cibi già pronti o pietanze che non abbiano bisogno di essere cucinate.

Già in passato vi abbiamo dato qualche consiglio per una grigliata in tutta salute. Oggi, invece, vogliamo consigliarvi qualche ricetta che per essere preparata non richiede altro che ingredienti, qualche stoviglia e un fornellino da campeggio o un barbecue anche improvvisato.

  • Zuppa estiva. Tritate 1 cipolla bianca, pelate 2 spicchi d'aglio e fateli soffriggere in un po' di olio. Aggiungete 2 carote e mezzo cavolo rapa tagliati a pezzetti e unite 1 litro – 1 litro e mezzo d'acqua. Aggiungete 1 porro, 1 peperone rosso e 1 zucchina a pezzetti e cuocete per circa 15 minuti o fino a che la carota non sarà tenera. Aggiungete 1 cucchiaino di paprika dolce, un po' di timo e di origano e un un po' di salsa di pomodoro (o del concentrato). Terminate la cottura e aggiungete una scatola di fagioli bianchi e 1-2 cucchiai di aceto balsamico.
  • Pasta fredda mediterranea. Lessate della pasta (preferibilmente corta) e, se possibile, sciacquatela sotto l'acqua fredda per fermare la cottura. Quando si sarà raffreddata aggiungete qulache pomodoro ciliegino tagliato a metà, una mozzarella tagliata a dadini, olive nere e rucola. Condite con olio d'oliva e qualche foglia di basilico o di menta. Chi vuole può aggiungere anche una cipolla rossa affettata o sostituire la mozzarella con della feta.
  • Insalata di pollo. Grigliate delle fettine di pollo o arrostitele in padella senza condimenti. Una volta raffreddate tagliatele in bastoncini larghi circa mezzo centimetro, trasferitele in una terrina e aggiungete un po' di sedano, olive tagliate a rondelle, carote e peperoni crudi alla julienne. Condite con olio, poco sale e, per chi lo ama, una spolverata di curry.
  • Nasello al profumo di rosmarino. Aggiungete sale e rosmarino nella pancia di un nasello precedentemente pulito, salatelo all'esterno e cucinatelo sul fuoco vivo. Se non avete una griglia potete avvolgerlo in carta stagnola e appoggiarlo sotto alla brace. A cottura ultimata condite con limone e servite con pane tostato.
  • Ananas al cartoccio. Tagliate l'ananas a pezzetti e richiudetelo insieme a qualche fetta di pancetta in un cartoccio di stagnola. Lasciate cuocere sotto alla carbonella per 10 minuti. Chi ama i gusti piccanti può aggiungere un po' di peperoncino.
  • Piadine dolci con banana e cioccolato. Tagliate le banane, spezzettate il cioccolato e riempite una piadina con questi ingredienti e qualche nocciola. Piegate i 4 lati della piadina, avvolgetela in carta stagnola e fate cuocere sotto alla carbonella per 1-2 minuti.

Via | Casa e trend; Unicamping; Fratelli Orsero
Foto | da Flickr di Out.of.Focus

  • shares
  • Mail