Sleep texting, i rimedi migliori per questo disturbo

Cosa è lo sleep texting, e come fare a risolvere questo particolare problema? Ecco alcuni consigli utili per voi.

Sleep Texting: di cosa si tratta esattamente? Di certo avrete tutti sentito parlare di sonnambulismo o di persone che parlano durante il sonno, ma sapevate che alcune persone possono anche inviare degli sms mentre dormono? Ebbene si! In questa nostra epoca in cui gli smartphone sono praticamente onnipresenti, alcune persone riescono davvero a comporre dei messaggi di testo o anche ad aggiornare i loro profili su Facebook mentre dormono. Questo può causare non poco imbarazzo, dal momento che, al mattino, coloro che soffrono di questa particolare condizione non ricordano di aver fatto nulla di tutto ciò.

Lo Sleep Texting è infatti una forma di parasonnia, ovvero un disturbo del sonno in cui una persona manifesta un comportamento anomalo durante il sonno. Secondo gli esperti, se avete l'abitudine di rispondere immediatamente ai segnali acustici costanti e ai “bip” del vostro cellulare durante il giorno, i vostri nervi motori potrebbero iniziare ad agire in modo simile durante la fase REM.

Purtroppo, oltre che essere imbarazzante (per via dei messaggi inviati senza esserne coscienti), questo fenomeno può essere anche pericoloso per la salute, poiché tende ad interferire con la capacità di riposare in maniera adeguata, ed un sonno inadeguato, a sua volta, può aumentare il rischio di soffrire di pressione alta, mal di testa, aumento di peso, sonnolenza diurna, irritabilità e problemi di concentrazione. Di questo disturbo possono soffrirne maggiormente le persone che hanno già una familiarità con i disturbi del sonno e con il sonnambulismo.

Ma come fare ad evitare il problema? Al momento non esiste alcun farmaco che può bloccare lo Sleep Texting, per cui, per evitare il problema, gli esperti consigliano di:

  • Lasciare il telefono in un'altra stanza durante la notte, in modo che le luci e i suoni non attivino un impulso automatico a rispondere e inviare sms


  • Fare in modo che la camera da letto sia per voi un luogo in cui dormire e fare l’amore, quindi tenete fuori dalla porta computer e cellulari. Se usate il cellulare per la sveglia, basterà acquistare una normale sveglia ed eviterete il problema.
  • Trascorrere le ultime due ore della giornata alla larga da cellulari e computer
  • Ridurre lo stress, che potrebbe aumentare il problema, praticando regolarmente una tecnica di rilassamento, come la meditazione ad esempio
  • Se avete assoluta necessità di tenere il telefono in camera da letto durante la notte, prendetene uno fisso, in modo che non possiate inviare sms.
  • Se non potete proprio rinunciare al cellulare, mettetelo il più lontano possibile dal letto, e bloccate gli avvisi sonori che segnalano l’arrivo di sms o email.

Se questi consigli non dovessero essere sufficienti a porre fine al vostro problema, parlatene apertamente con il medico, che vi aiuterà a comprenderne la causa e ad affrontare la situazione e risolverla.

via | Bottomlineinc.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail