Un gene ripara i muscoli

muscle man

Identificato un gene finora poco noto che secondo il team di ricercatori che l’ha scoperto è in grado di riparare i muscoli. Studiando la funzione delle cellule staminali muscolari, secondo le più recenti tecniche di sequenziamento del DNA, i ricercatori hanno svelato il gene MEGF10 è capace di attivare le staminali muscolari dette anche “cellule satelliti” che si dispongono sulla superficie esterne delle fibre muscolari rimanendo come dormienti.

Quando la fibra muscolare viene danneggiata però si attivano e si distribuiscono lungo la superficie della fibra da riparare. Il gene di cui si parla fornisce una sorta di collosità che favorisce l’attaccamento delle cellule staminali e dunque la riparazione efficiente della fibra danneggiata.

Il processo di rigenerazione dei muscoli d’altronde è importantissimo dal momento che il 40% del nostro corpo è formato proprio da fibre muscolari che vanno mantenute attive nel corso del tempo. Un guasto nel funzionamento di questo gene provoca invece l’indebolimento muscolare perché il corpo non è capace di fronteggiare al deterioramento delle fibre con una risposta efficace.

Via | Agi

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail