Consigli per depurare il fegato

cleanIl fegato, si sa, è un organo fondamentale che assicura all’organismo la giusta depurazione, agendo praticamente da filtro. E per depurare invece il fegato, quando è sovraccarico? Possiamo accogliere qualche buon consiglio per migliorare il proprio comportamento a tavola e non affaticare troppo il fegato con un surplus di lavoro. Da evitare però le cosiddette diete depurative, spesso troppo drastiche. In caso di problemi in ogni caso è importante chiedere il parere del medico. Se invece desiderate solo stare più attenti al benessere del vostro fegato cominciate dalla tavola.

Eliminate tutto ciò che è troppo elaborato, ricco di grassi saturi, fritti e dolci particolarmente complessi nella preparazione. Via anche alcol e tabacco, tossine pure per il povero fegato e non solo. Quando possibile sceglierete cibi di produzione biologica, che vengono sottoposti ad un processo di lavorazione ridotto rispetto a quelli di produzione industriale.

È utile anche prestare attenzione ai metodi di cottura, preferendo quella al vapore, alla piastra, in pentola con semplice acqua bollente. Meglio ridurre o eliminare la frittura ed evitare i cibi precotti. Bevete acqua minerale oppure filtrata, con residuo fisso basso.

Quanto alle abitudini di vita salutari invece è importantissimo il riposo, che sia di qualità. Il nostro corpo, inclusi gli organi interni, trovano il tempo di riposare anch’essi e rigenerarsi, mantenendosi così sempre in perfetta efficienza. Gli stessi effetti garantisce un po’ di sana attività fisica che mantiene il metabolismo attivo.

Nel caso in cui abbiate esagerato per un periodo con cattive abitudini a tavola può essere utile un periodo di disintossicazione più rigido, ma sempre con il consiglio del medico, per non rischiare di impoverire troppo l’alimentazione privando il corpo di quanto necessario per il suo funzionamento ottimale.

Foto | Flickr

Via | Vitonica

  • shares
  • Mail