Come evitare il blocco digestivo da freddo e i rimedi più efficaci

Il blocco digestivo da freddo può essere un disturbo molto comune, che si manifesta con un mal di pancia anche molto intenso che si manifesta all'improvviso e che è provocato proprio da un colpo di freddo.

blocco digestivo da freddo

Il blocco digestivo da freddo si può manifestare a causa di un colpo di freddo che colpisce la zona della pancia, poco dopo che abbiamo consumato un pasto. Se la zona addominale non è coperta a sufficienza, potremmo incappare in colpi di freddo se all'improvviso la temperatura cambia e si abbassa.

I dolori del blocco digestivo da freddo sono gli stessi di un normale mal di pancia, che si presenta improvvisamente: il dolore addominale può anche essere molto intenso e può essere accompagnato anche da vomito. Questo disturbo colpisce principalmente nella fase digestiva, quindi bisogna fare molta attenzione.

Per prevenire il blocco digestivo da freddo bisognerebbe sempre tenere la pancia sufficientemente coperta, soprattutto dopo i pasti, se si esce all'aria aperta e se la temperatura non è più quella che abbiamo testato quando ci siamo vestiti. In fase digestiva bisogna fare molta attenzione, ma se non siamo riusciti ad evitare questo disturbo, provvedete subito tenendo la pancia al caldo, magari con l'aiuto di una borsa dell'acqua calda, evitando bibite troppo fredde.

Per poter evitare problemi digestivi sarebbe bene non abbuffarsi a tavola, mangiando lentamente e masticando molto. Ai primi segnali, inoltre, possiamo bere piccoli sorsi di tè o camomilla calde e sarebbe bene immergere mani e piedi in acqua calda.

Via | Sapere

Foto | da Flickr di robert mcdonald

  • shares
  • Mail