La dieta del finocchio per dimagrire e depurarsi

La dieta del finocchio è un regime alimentare ideale per potersi depurare dai bagordi alimentari che durante la stagione estiva ci capita di fare, nonostante i nostri sforzi per poter seguire una dieta più salutare.

dieta del finocchio

Se abbiamo un po' esagerato a tavola, se abbiamo esagerato anche con vino e alcolici e se vogliamo rimettere in sesto il nostro organismo, allora la dieta del finocchio è quella che fa al caso nostro. Si tratta di un regime alimentare ipocalorico, ricco di acqua e di sali minerali, quindi ideale per poter depurare il nostro organismo con semplicità ed efficacia.

Il finocchio, del resto, non dovrebbe mai mancare nel frigorifero di chi è a dieta, perché ci permette di avere un alimento naturale spezzafame, che ci consente di sentirci sazi a lungo, apportando il minimo delle calorie e nessun grasso. Pensate che questo ortaggio ha solamente 9 calorie per 100 grammi: ovviamente se mangiato crudo e non condito.

Il finocchio non è solo ipocalorico, ma ha anche proprietà dimagranti, soprattutto se associato ad altri alimenti sani e salutari, come il pesce: lo iodio contenuto al suo interno stimola la tiroide e attiva il metabolismo, mentre l'acqua presente nel finocchio permette al nostro organismo di eliminare liquidi e scorie in eccesso.

Il finocchio se mangiato crudo in grandi quantità, potrebbe causare gonfiore di stomaco, quindi meglio non eccedere. La dieta del finocchio propone 1300 calorie al giorno e ci permette di dimagrire anche di due chilogrammi in due settimane.

A colazione si mangia caffè d'orzo con latte scremato e cereali, mentre gli spuntini sono formati da yogurt magro alla frutta, centrifugato di finocchio o tisana. A pranzo si può mangiare la pasta al sugo o al pesce, gli gnocchi, il riso, mentre di secondo verdure al vapore, bresaola, pollo. A cena carne e finocchi, con un po' di frutta fresca o fatta a macedonia, minestrone, frittata, pomodori, pesce al cartoccio. L'importante è che ad ogni pasto ci sia il finocchio.

Foto | da Flickr di rubber_slippers_in_italy

Via | Piusanipiubelli

  • shares
  • Mail