Esperidina per la pelle, i benefici e in quali alimenti si trova

Tutte le caratteristiche del flavonoide prezioso alleato della nostra pelle; quali alimenti mangiare per assumerlo al meglio.

L'esperidina è un flavonoide molto importante per la nostra salute, specialmente per quanto riguarda l'elasticità delle cellule: tra le sue numerose caratteristiche, si annoverano la capacità di ridurre la permeabilità e la fragilità delle pareti capillari, in modo da contrastare successivi problemi cardiovascolari mantenendo elastiche le pareti venose, e  quella di prevenire e contrastare la micro-infiammazione che è tra le cause primarie dell'invecchiamento cellulare.

Queste sue caratteristiche la rendono quindi molto importante per la manutenzione e la cura della pelle: l'esperidina infatti offre molti benefici per il mantenimento di una pelle splendidamente giovane e luminosa. I flavonoidi contrastano l'invecchiamento delle cellule delle pelle fungendo da antiossidanti e l'esperidina svolge appieno questa funzione: agisce sulla cute prevenendo la degenerazione delle cellule del derma, contrastando così la perdita di tono ed elasticità, oltre alla disidratazione; inoltre è il principale alleato contro l'iperpigmentazione, perché contribuisce ad attenuare dall'interno le principali discromie della cute. Può anche essere utile nel contributo alla produzione e mantenimento delle corrette funzionalità del collagene, responsabile primario della bellezzadella nostra pelle.

I benefici dell'esperidina per la pelle, come si può notare, sono molteplici. Questo prezioso flavonoide è facilmente assimilabile tramite l'alimentazione: lo si trova facilmente in tutti gli agrumi, specialmente nella buccia e nell'albedo, la parte biancastra tra la buccia e il frutto stesso; in misura minore è possibile trovarlo anche nelle verdure a foglia verde, con le quali creare gustose insalate e contorni che possono renderne ancora più piacevole il consumo.

Visto che lo abbiamo inserito anche nei nostri 7 consigli redazionali per una vita sana, è fondamentale ingerire alimenti freschi di provenienza il più sicura e biologica possibile per favorire l'assunzione di esperidina: in caso ciò non sia possibile, in commercio si trovano anche dei comodi integratori da assumere naturalmente sotto controllo per non incappare in effetti collaterali.

Via | Medicoepaziente

Foto |

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail