Il dolore al braccio sinistro è sempre un sintomo di infarto?

Spesso quando si prova un dolore intenso al braccio sinistro si pensa subito ad un infarto in corso, perché è uno dei sintomi più famosi di questa patologia a carico del cuore. Ma il dolore al braccio sinistro non è solo sinonimo di infarto, dal momento che sono altre le patologie che si manifestano questo sintomo.

dolore al braccio sinistro

Il dolore al braccio sinistro e il formicolio spesso vengono associati all'infarto, anche perché si tratta dei sintomi più famosi di questa patologia a carico del cuore: non appena avvertiamo un insolito dolore al braccio sinistro subito ci viene in mente un attacco cardiaco. Ma le cause potrebbero essere molte altre, anche molto più probabili.

L'infarto, infatti, si manifesta sì con dolore al braccio sinistro, ma anche con dolore al centro del petto, all'altezza del cuore, con una sensazione di pressione a carico dell'organo, oltre che sudorazione, mancanza di respiro e dolore generale nell'addome superiore, che si irradia dal cuore e arriva fino al braccio sinistro.

Se il dolore al braccio sinistro si è ripetuto più volte, allora potete escludere l'attacco cardiaco, così come potete escluderlo se non provate dolore al petto e diffuso a livello della parte alta del torace. Altre cause potrebbero essere un braccio addormentato, perché magari vi siete appoggiati sopra troppo a lungo, oppure potrebbero essere ricondotte a forte stress.

Chiamate sempre il medico se avete dei dubbi: è l'unico che potrà dare risposte ad ogni vostra domanda in merito al dolore al braccio sinistro, in base ad una visita e ad eventuali esami diagnostici.

Via | Vitamineproteine

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail