Trucchi per dimagrire più in fretta

walkmanImparare a mangiare meglio, seguire una dieta equilibrata e fare un po’ di moto sono le più sicure vie per raggiungere i propri obiettivi, siano essi di semplice benessere generale o si prefiggano come scopo il dimagrimento per perdere i chili in eccesso. Vediamo alcuni consigli che ci aiutano a dimagrire più in fretta senza tuttavia rinunciare a equilibrio, cura dell’alimentazione, buon senso.

Per cominciare fate una passeggiata dopo pranzo o dopo cena anziché impigrirvi sul divano. Ogni volta che è possibile, uscite a fare due passi dopo il pasto. Questo ci aiuta a mantenerci attivi e a favorire la digestione che potrebbe essere più difficoltosa se ci sdraiamo per il tipico sonnellino. L’ideale è una passeggiata da 20-30 minuti.

Cominciate i pasti con una zuppa o un’insalata, che aiutano a raggiungere prima il senso di sazietà e forniscono poche calorie ma riempiono e danno soddisfazione, diminuendo fino al 20% il conteggio calorico del pasto. Se vi annoia la solita insalata verde sbizzarritevi e createne di insolite, combinando le verdure ad altre pietanze per piatti unici saporiti e molto sazianti. Addio però alle salse di condimento: no ketchup e maionese, sì a spezie, limone, aceto.

Un trucco poco noto è quello di usare stoviglie di colore blu, perché è un colore che si associa alla tranquillità e che tiene a bada l’ansia, aiutandoci a moderarci a tavola quando mangeremmo più per nervosismo o golosità che non per necessità. Avete notato che al contrario per stimolare l’appetito nei fast food servono il cibo in contenitori rossi e gialli?

Aiuta anche introdurre delle proteine a colazione, per esempio delle uova. Rendere la colazione più proteica aiuta a ridurre le calorie ingerite e a nobilitare i valori nutrizionali di uno dei pasti più importanti della giornata. Controllate invece gli zuccheri. Non basta solo limitarsi con i dolci: pensate a quanto ne mettete nel tè o nel caffé, per esempio. Passate al miele, se possibile. Evitate anche i prodotti in scatola che spesso contengono conservanti e ingredienti assai poco salutari rispetto alla stessa preparazione fresca.

Soprattutto, state ben lontani dalla tv quando mangiate. Concentratevi solo sul pasto in modo da avere la chiara percezione di quello che mangiate. Cenare davanti alla tv infatti ci induce a continuare a spiluccare trascurando il pasto come momento a sé, ma considerandolo quasi una compagnia mentre si fa altro. Pare si arrivi a mangiare fino al 40% in più davanti alla tv senza nemmeno accorgersene.

Provate anche ad allentare lo stress che vi attanaglia. È il colpevole dei nostri sgarri a tavola, perché il cortisolo, che è detto anche ormone dello stress e che viene prodotto quando siamo sotto pressione, è nemico di qualunque dieta. Provate a riservarvi almeno dieci minuti al giorno per rilassarvi e dedicarvi a voi. Tenete conto anche del fatto che lo sport sconfigge lo stress e producendo endorfine ci aiuta a sentirci meglio.

Infine, aggiungete molte fibre all’alimentazione e imparate qualche trucco per ridurre le porzioni a tavola, come quelli che vi abbiamo suggerito qualche giorno fa. Bastano pochi semplici accorgimenti per tagliare le calorie senza sacrificare il gusto e il benessere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail