Come tenere sotto controllo l'ipertensione

tensionSoffrire di ipertensione, o pressione arteriosa alta, è un disturbo che può comportare più di qualche fastidio sporadico, costringendoci spesso a intervenire in maniera decisa sul nostro stile di vita. Prevenire oppure arginare il problema si può a partire da una serie di piccole abitudini quotidiane che a volte pratichiamo già ma che possono essere apprese per migliorare la qualità della nostra vita.

Naturalmente il problema va sottoposto al medico perché ci prescriva i giusti controlli, eventuali farmaci e qualche consiglio specifico. Ma possiamo fare qualcosa anche da soli, per cominciare a prevenire l’insorgere del fastidio sin da giovani.

Per prima cosa va controllato il sale che assumiamo con l’alimentazione, che spesso non è quello aggiunto in ultimo come condimento ma è presente già nella preparazione dei cibi, specialmente quelli di produzione industriale. Gli esperti consigliano di non superare i 4 grammi al giorno. Per condire i piatti che possono sembrarci meno saporiti a causa della riduzione del sale possiamo utilizzare le spezie, il succo di limone, l’aceto.

Un altro passo importante è tenere sotto controllo il peso, perché l’obesità e il sovrappeso sono spesso legati a stretto filo con l’ipertensione. Una dieta ricca e varia e un po’ di attività fisica per rientrare nel peso forma faranno miracoli. A tavola può aiutare anche il calcio, che è capace di ridurre la pressione arteriosa. Consumare cibi ricchi di calcio, variando le fonti per arricchire la dieta, è un’ottima mossa. Lo è anche ridurre o eliminare il consumo di caffè e alcol, che incrementano la pressione sanguigna.

Foto | Flickr

Via | Cosasdesalud

  • shares
  • Mail