Il papilloma virus nell'uomo: il contagio, i sintomi e la cura

L'HPV può colpire anche il sesso maschile: come avviene il contagio e quali sono i sintomi e le cure migliori per debellare il virus.

Il papilloma virus umano o HPV è una delle malattie sessualmente trasmissibili più diffuse nella popolazione mondiale, con stime di contagio di oltre il 70%: si tratta di una forma di virus estremamente infettiva, che si trasmette appunto per via sessuale tramite partner infetti durante rapporti non protetti. Inizialmente il contagio da HPV è asintomatico, nel senso che i sintomi si presentano ma non sono visibili, quindi è anche difficile da riconoscere e debellare.

L'HPV si presenta prevalentemente nella popolazione femminile, ma è possibile che colpisca anche i maschi con una vita sessuale molto attiva e sregolata. Infatti l'unica forma di prevenzione consiste nell'utilizzo del profilattico, specialmente nei casi in cui il partner non è abituale.

L'avvenuto contagio nell'uomo è inizialmente asintomatico per poi sviluppare una serie di disturbi: sono i condilomi o "creste di gallo", lesioni cutanee localizzabili nell'area genitale, in particolare sul pene, nell'area anale e perineale, che sono la manifestazione visibile del contagio da HPV. I condilomi possono essere sia isolati, sia presentarsi in raggruppamenti; generalmente sono accompagnate da bruciore e prurito e a volte possono manifestarsi anche nel cavo orale, nel caso in cui si abbia avuto un rapporto orale con partner infetto.

Non esiste attualmente un vaccino come quello per le donne che immunizzi anche gli uomini contro l'HPV, ma le cure per guarire non sono difficili o dispendiose: generalmente il sistema immunitario riesce a distruggere autonomamente il papilloma entro due anni dal contagio, anche se l'infezione va monitorata onde evitare la comparsa di lesioni cancerose che, in rarissimi casi, possono portare allo sviluppo di forme tumorali al pene. Nel caso in cui siano presenti condilomi che non scompaiono spontaneamente, è possibile intervenire tramite cure farmacologiche formulate ad hoc per il paziente, oltre che con interventi chirurgici e laser.

Via | HPV.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail