Donne e problemi notturni/2: crollare alle nove di sera

DORMENDO
C'è chi fa fatica a prendere sonno alla sera e c'è chi, come me ad esempio, alle nove di sera si addormenta non appena finisce di cenare. Se si è fortunate, si fa poi tutto un tiro fino al mattino dopo. Ma spesso, chi prende sonno così presto, poi all'alba ha già gli occhi sbarrati e instaura così un circolo vizioso. Anche questo può essere definito come un tipo di insonnia, che gli esperti definiscono "insonnia tardiva" o anche risveglio precoce.

Sempre secondo gli esperti, questo disturbo del sonno è legato a momenti particolari della vita di una persona, da associare a problemi di vario tipo, con la finta consapevolezza di sprofondare nell'oblio del sonno presto alla sera, per evitare di "pensare", per poi far riaffiorare i problemi al mattino presto.

In questi casi, anzichè torturarsi sul perchè non si riesce a riprendere sonno, innervosendosi maggiormente, bisognerebbe alzarsi e cambiare stanza, cercando di sfruttare il risveglio mattiniero per fare dell'altro. Peggio ancora sarebbe rifugiarsi nella TV, perché gli stimoli luminosi inibiscono la secrezione di melatonina, il messaggero chimico del sonno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail