Dimagrire fa bene all'umore ma attenzione all'impusività

Perché siamo così fissati con il peso? E' solo una questione di modelli da inseguire? Oppure sarà perché ci sentiamo davvero bene quando siamo in forma? In un certo senso è proprio così: dimagrire potrebbe avere dei benefici diretti sull'umore.
Un recente studio condotto dal National Institute of Health ha seguito più di 1.000 soggetti per cinque decenni per valutare nel tempo le personalità dei soggetti coinvolti ed il loro peso e vedere se esiste una relazione tra i due.

I ricercatori hanno riscontrato che l'impulsività si rivela essere direttamente associata con un aumento di peso. Ma dallo studio emerge anche che il peso non sembra influenzare i tratti della personalità.

E allora perché dovremmo star meglio perdendo peso?
Perché una buona forma fisica allontanerebbe quei malesseri legati al sovrappeso.
Secondo i ricercatori chi è impulsivo è più propenso a cadere in tentazione e quindi ad eccedere con il cibo e l'alcol. Per di più i cibi ricchi di grassi, zucchero e sale (quelli che con più probabilità causano aumento di peso) possono effettivamente creare dipendenza, proprio come le droghe illegali. E le dipendenze si sa, non sono il massimo dell'equilibrio mentale.
Per le persone in sovrappeso poi è molto frequente sviluppare depressione che in genere è collegata a bassa autostima.
Raggiungendo e mantenendo un peso sano dovremmo effettivamente ritrovare la forma fisica ma soprattutto mentale.

Via | fyiliving

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: