Equivalenze porzioni di verdure

verdurePer migliorare la propria alimentazione, che ci si voglia mettere a dieta o che si desideri solo seguire un regime alimentare più ricco e completo, non si può prescindere dalle canoniche cinque porzioni di frutta e verdura al giorno. Come sceglierle, però? Vitonica ci aiuta nell’individuare alcune equivalenze, in modo da capire quali quantità e che tipi di verdure corrispondano più o meno allo stesso valore nutrizionale.

Un piccolo cespo di lattuga o di altra verdure tipo rucola, radicchio, scarola, cicoria corrisponde a mezzo mazzo di spinaci o biete oppure a mezzo piatto di broccoli o cavolfiore. Ancora, un pomodoro, una cipolla o una carota, una patata, una zucchina, di dimensioni medie. Oppure una tazza di verdure crude tipo rape, sedano, cavolo riccio. In alternativa si possono scegliere ¾ di tazza di mais, tre cucchiai di purè di patate o cinque cucchiai di passata di altre verdure.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail