Mal di gola, un aiuto dalle gemme del Sorbo

Mal di gola, un aiuto dalle gemme del Sorbo

Raucedine, faringiti, laringiti, abbassamento della voce, arrossamento della gola. Il fatidico mal di gola rischia di accompagnarci per lunghi periodi della stagione fredda, anche senza evolversi in patologia vera e propria. Il mal di gola, anche senza tosse, colpisce in particolare le persone che vivono o lavorano in ambienti inquinati da fumo o altri agenti […]

Raucedine, faringiti, laringiti, abbassamento della voce, arrossamento della gola. Il fatidico mal di gola rischia di accompagnarci per lunghi periodi della stagione fredda, anche senza evolversi in patologia vera e propria.

Il mal di gola, anche senza tosse, colpisce in particolare le persone che vivono o lavorano in ambienti inquinati da fumo o altri agenti inquinanti. Secondo ultime ricerche mediche molto predisposte al mal di gola sarebbero le persone che mangiano alimenti con pochi sali minerali ed oligoelementi.

Ottobre non è ancora freddo ma per chi soffre di mal di gola, in particolare con interessamento della voce, può iniziare a fare prevenzione con il gemmoderivato di Sorbus Domestica, il Sorbo, che potenzia la circolazione locale delle mucose e rinforza i tessuti del cavo orale, proteggendoli da mal di gola ed afonia. Gli erboristi e i farmacisti specializzati ne consigliano 25 gocce in poca acqua, mattina e sera, per due mesi.

Una prevenzione utile e raccomandata a chi usa la voce per lavoro, come gli insegnanti, i cantanti, gli operatori di call center. Per saperne di più sui gemmoderivati, vi consiglio la lettura di questo intervento di Fernando Piterà, Medico Chirurgo e docente in Omeopatia e Fitoterapia presso la Università degli Studi di Milano.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog