Con la pressione bassa cosa fare e cosa mangiare?

Con la pressione bassa cosa fare e cosa mangiare?

Ecco alcuni consigli utili per tutti coloro che soffrono di pressione bassa

La pressione bassa è un problema piuttosto comune, che può presentarsi soprattutto in quei periodi in cui dobbiamo affrontare molti impegni, ma anche nei mesi più caldi o durante i cambi di stagione. In effetti, a tutti noi sarà capitato, almeno una volta, di sentirsi deboli ed affaticati, di sentirsi magari un po’ confusi e di avere dei fastidiosi capogiri.

Ebbene, sono proprio questi alcuni dei più comuni sintomi della pressione bassa, un problema che può colpire indistintamente, a prescindere dall’età, dal peso o dal sesso della persona. Esistono naturalmente delle categoria più a rischio, ovvero quelle degli anziani, oppure coloro che assumono farmaci antipertensivi e infine, anche le donne, in particolar modo quelle in dolce attesa.

A provocare i sintomi citati, oltre al forte caldo, potrebbe essere anche un rapido passaggio da una posizione seduta a una posizione eretta, uno stato di disidratazione, e così via.

Detto questo, quali saranno le precauzioni da adottare per chi soffre di pressione bassa? In estate, si consiglia innanzitutto di bere molta acqua, e di utilizzare un pizzico di sale in più. Inoltre, nei casi più importanti il medico potrebbe consigliare di diminuire il dosaggio dei farmaci antipertensivi. Evitate di uscire durante le ore più calde della giornata (soprattutto se non siete più giovanissimi). Quando la pressione si abbassa, si consiglia anche l’assunzione di un buon caffè forte, ed ovviamente di aumentare l’assunzione di cibi ricchi di ferro, minerali e vitamine. Infine, chi soffre di pressione bassa potrebbe trovare un ottimo alleato anche nella liquirizia, ricordando però di consumarla con moderazione.

Foto da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog