La sinusite: più di un semplice raffreddore

La sinusite: più di un semplice raffreddore

Quando l’infiammazione della mucosa dei seni paranasali diventa acuta o cronica siamo di fronte ad una patologia, molto diffusa, chiamata sinusite. Questa comporta ostruzione respiratoria nasale, secrezioni sovrabbondanti di muco con eventuale scolo infettivo retronasale (solitamente denso e amaro), mal di testa, febbre, diminuzione dell’olfatto, timbro di voce nasale e tosse. Elemento distintivo è il […]

Quando l’infiammazione della mucosa dei seni paranasali diventa acuta o cronica siamo di fronte ad una patologia, molto diffusa, chiamata sinusite. Questa comporta ostruzione respiratoria nasale, secrezioni sovrabbondanti di muco con eventuale scolo infettivo retronasale (solitamente denso e amaro), mal di testa, febbre, diminuzione dell’olfatto, timbro di voce nasale e tosse. Elemento distintivo è il dolore al volto all’atto della palpazione.

Spesso la rinosinusite è causata da un’infezione conseguente al raffreddore, oppure può derivare dalla presenza di polipi nasali (piccole escrescenze della mucosa nasale e/o dei seni paranasali), da deviazione del setto, allergie o da un’infezione dell’arcata dentaria superiore.

Per esperienza personale devo ammettere che è molto fastidiosa e di difficile cura. Se volete saperne di più sulla sinusite e sulle sue terapie e cure preventive, trovate degli utili spunti su Saninforma e Dica 33.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog