Contro l’ansia con l’arancio amaro

Contro l’ansia con l’arancio amaro

L’ho trovato davvero adatto, durante un grosso periodo di stress, dove la gastrite mi aveva dominato come un alieno dentro! Ho cosi evitato di prendere farmaci troppo invasivi. Vi parlo dell’arancio amaro, rimedio adatto, quando l’ansia colpisce gli organi digestivi e si manifesta con gastrite, dolori intestinali, colite, stitichezza o diarrea. E’ un rimedio rilassante […]

L’ho trovato davvero adatto, durante un grosso periodo di stress, dove la gastrite mi aveva dominato come un alieno dentro! Ho cosi evitato di prendere farmaci troppo invasivi. Vi parlo dell’arancio amaro, rimedio adatto, quando l’ansia colpisce gli organi digestivi e si manifesta con gastrite, dolori intestinali, colite, stitichezza o diarrea.

E’ un rimedio rilassante per i muscoli, dunque adatto anche a chi manifesta la propria ansia con tensioni muscolari come torcicollo, crampi, senso di tensione alla schiena. Ha effetti positivi nell’insonnia dei bambini, nelle emicranie da tensione nervosa, sull’aerofagia e sulle tensioni muscolari durante il ciclo mestruale.

In erboristeria e medicina naturale all’arancio amaro sono riconosciute proprietà, digestive, aromatiche, sedative, antispasmodiche, sonnifere. I principi attivi sono l’olio essenziale e in generale tutte le sostanze aromatiche contenute nei fiori, nel frutto e nelle foglie. La parte maggiormente utilizzata nella cura dell’ansia sono proprio i fiori d’arancio amaro, dove queste sostanze aromatiche rilassanti sono maggiormente concentrate.

Avendo anche notevoli proprietà aperitive e digestive, l’arancio amaro è preferito quando l’ansia si manifesta anche con poco appetito e difficoltà intestinali. Per saperne di più sulle propietà dell’arancio amaro andate su erbe-officinali.com

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog