Walking: camminare fa bene

Walking: camminare fa bene

Il walking è un’attività sportiva importata dagli Stati Uniti che quest’estate ho visto praticare praticamente su tutti i sentieri irlandesi. Attenti non si tratta di passeggiare per 15 minuti magari guardando le vetrine. Certo una passeggiata fa sempre bene ma il walking è qualcosa di più serio. Si tratta di camminare a passo sostenuto all’inizio […]

Il walking è un’attività sportiva importata dagli Stati Uniti che quest’estate ho visto praticare praticamente su tutti i sentieri irlandesi.

Attenti non si tratta di passeggiare per 15 minuti magari guardando le vetrine. Certo una passeggiata fa sempre bene ma il walking è qualcosa di più serio.
Si tratta di camminare a passo sostenuto all’inizio per almeno un’ora tutti i giorni fino ad arrivare alle due ore se si vogliono ottenere dei benefici durevoli per cuore, muscoli e articolazioni.
E’ una pratica ottima per combattere obesità e ipertensione.

E’ una disciplina molto amata anche dai giapponesi che hanno fatto della filosofia dei 10000 passi una pratica giornaliera.
Ideale è di certo praticare il walking in zone verdi facendolo precedere e seguire da 10 minuti di stretching.
In rete si trovano molti siti, come questo, dedicati al walking ed Andrew Weil ha scritto un libro molto interessante su questo argomento.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog