Emotional Boxing: rilassarsi con grinta

Emotional Boxing: rilassarsi con grinta

Chi non ha mai provato la tentazione di sfogare rabbia e stress prendendo a pugni un sacco e immaginandovi la brutta faccia di boss, colleghi, persone antipatiche? Io sono la prima della lista e qualche beneficio l’ho trovato nella pratica della fit-boxe. Ma è già cosa vecchia, perché l’ultima frontiera è l’emotional boxing. La disciplina […]

Chi non ha mai provato la tentazione di sfogare rabbia e stress prendendo a pugni un sacco e immaginandovi la brutta faccia di boss, colleghi, persone antipatiche? Io sono la prima della lista e qualche beneficio l’ho trovato nella pratica della fit-boxe.

Ma è già cosa vecchia, perché l’ultima frontiera è l’emotional boxing. La disciplina è stata ideata dall’Istituto Riza con lo scopo di accentuare gli aspetti psicologici dello sport smorzandone invece quelli più violenti.

Insomma, sembrano toglierci tutto il divertimento di prendere a pugni quel pur virtuale brutto ceffo del capo prevaricatore. L’allenamento è accompagnato da musica e colori “a tema”: rosso per la fase di allenamento più intensa, blu per rilassarsi, verde per ritrovare l’equilibrio. L’obiettivo è armonizzare corpo e mente, liberarsi dalla negatività, acquisire consapevolezza di sé e del proprio corpo.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog