Cupping therapy, il massaggio cinese con le coppette

Cupping therapy, il massaggio cinese con le coppette

Tra le tecniche di medicina alternativa è quella che mi ha sempre incuriosita di più. In italiano si chiama anche coppettazione asciutta, ma l’ho conosciuta come “massaggio con le coppette” e si pratica applicando – solitamente sulla schiena per curare reumatismi e dolori articolari – dei piccoli bicchieri di vetro che aderiscono alla pelle perché […]

Tra le tecniche di medicina alternativa è quella che mi ha sempre incuriosita di più. In italiano si chiama anche coppettazione asciutta, ma l’ho conosciuta come “massaggio con le coppette” e si pratica applicando – solitamente sulla schiena per curare reumatismi e dolori articolari – dei piccoli bicchieri di vetro che aderiscono alla pelle perché vi si è prima creato il vuoto, con una fiamma o con una pompa a vacuo. Curiosi? Guardate il video su YouTube.

Di recente mi sono finalmente decisa a provarla di persona e la tecnica si è davvero rivelata efficace nel trattamento dei dolori articolari post-traumatici. Si usano oli essenziali utili a far scorrere le coppette senza attriti e si procede al massaggio muovendo la coppetta ben aderente alla pelle secondo un preciso disegno noto al terapista, cui è sempre bene affidarsi anche per evitare di bruciacchiarsi con la fiamma o lasciare lividi a ricordo dell’esperimento.

Praticata nella zona cardiaca combatte l’asma, sulla schiena dolori reumatici e articolari, su spalle e nuca il mal di testa. A queste terapie, però, fondamentalmente bisogna credere perché funzionino al meglio. Non vi spaventate: i segni sulla pelle spariscono dopo qualche ora.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog