Rimedi naturali contro le gambe gonfie

mirtilli
Durante i mesi estivi, i problemi di pesantezza e gonfiore degli arti inferiori di cui soffrono le donne peggiorano notevolmente, poichè il caldo provoca la dilatazione dei vasi sanguigni ed accentua la ritenzione idrica. Intervenire solo adesso non è il massimo, però si può in qualche modo tamponare il problema.

La centella asiatica, ad esempio, è un valido vasocostrittore, che stimola il microcircolo e protegge i capillari: 30 gocce di tintura madre 2 volte al dì, lontano dai pasti, aiutano ad attenuare il disturbo. Lo stesso vale per il succo di mirtillo: 1-2 cucchiaini al mattino, in un bicchiere d'acqua. Benissimo anche pilosella, ippocastano e betulla, sempre per bocca.

In erboristeria, si trovano anche tantissimi gel dalle proprietà antinfiammatorie e rinfrescanti, tonificanti del sistema circolatorio e drenanti. Possono essere utili per massaggi defatiganti a fine giornata. Alcuni danno un effetto freddo, che può essere ottenuto anche conservando la crema in frigo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: