Bevande e calorie - Cosa bere?

Le calorie di bibite e bevande

Il caldo estivo - finalmente - ci induce a bere molto. Ma siamo proprio sicuri di essere al corrente di quali siano le bevande con minor contenuto calorico? Vediamo insieme le accoppiate che propone la rivista Shape.com, cercando di evitare le analisi sui beveroni tipicamente americani e di concentrarci su bibite e bevande che consumiamo abitualmente in Italia (si parla, ovviamente, di una tazza o di un bicchiere-tipo). Probabilmente molte cose le saprete già. Ma un ripasso non fa mai male. Soprattutto se lo si prende anche come un gioco: magari qualcosa vi stupirà. Purché si parta da un presupposto tanto banale quanto sano: l'acqua vince su tutti i dissetanti possibili e immaginabili.

Acque e integratori

Fra acqua tonica e acqua seltz è preferibile la seconda. L'acqua tonica, infatti, contiene 83 calorie e 21,5 grammi di zucchero (quasi quanto una normale bibita gassata). L'acqua seltz ne contiene... zero. Perché è semplicemente acqua fortemente gassata.
Una bottiglia di acqua aromatizzata (tipo il Propel) contiene 15 calorie. Gli integratori da sportivi come il Gatorade hanno invece 74 calorie e più zucchero.

Succhi di frutta, bibite dissetanti

Fra il succo di mela e il succo d'arancia la battaglia è quasi pari. Il succo di mela contiene 107 calorie, quello d'arancia poche di più: 120. E il succo di mirtillo rosso? 137.
Fra le bibite antiossidanti, una bottiglietta di succo di melograno contiene 160 calorie. Una di succo di acai berry (una bacca molto popolare fra le bevande di questo genere) ne contiene 120.
Meglio il te freddo zuccherato (70 calorie) della limonata (100).
Meglio il succo di carota (50) del succo di sedano (60), anche se la differenza è minima: occhio agli ingredienti aggiunti, allora.
Fra le bibite, una lattina di Coca-cola contiene 90 calorie. Una di Sprite 142.
E un consiglio per tutte le bevande definite "a zero calorie": controllate bene le etichette.

Energia

Se volete rimanere svegli, il caffé è nettamente preferibile a bibite come la Red Bull. Se una tazzina di caffé ha solo 2 calorie, le bibite "energizzanti" contengono 113 calorie in una lattina (e 27,5 grammi di zucchero). Ah. Naturalmente, il caffé va preso amaro.

Colazione

A colazione, un cappuccino è preferibile a una tazza di latte: 40 calorie contro 100.
Una tazza di latte scremato contiene 91 calorie. L'equivalente di latte di soia ne contiene 100. Il che non è sufficiente per decidere fra l'uno o l'altro, ovviamente, visto che entrambe le tipologie di latte hanno proprietà specifiche. Ma è utile saperlo per il vostro (eventuale) conto calorico.
Il latte di mandorla batte il latte di riso 60 a 120 calorie.

Alcolici

Un bicchiere-tipo di champagne ne contiene 78, il vino raggiunge 115-130 calorie a bicchiere.
La birra contiene 90 calorie.
Il margarita vince sul cosmo, 184 a 213.
Il Bloody Mary è preferibile all'Irish Coffee. 125 calorie contro 210.

  • shares
  • Mail