Gonfiore addominale: consigli per sgonfiarsi

bloatedBrutto affare quando il gonfiore addominale si presenta nel bel mezzo dell’estate, quando dobbiamo esporci in costume da bagno e nonostante gli sforzi degli ultimi mesi tra dieta e palestra finiamo per sentirci a disagio rovinandoci la giornata. Le cause quasi sempre dipendono da irregolarità intestinale e dalle abitudini alimentari, quindi ecco qualche consiglio per sgonfiarsi con facilità, senza troppi sforzi ma in maniera efficace in breve tempo.

È importante che manteniate il più possibile una certa regolarità negli orari dei pasti. Prevedete tre pasti principali e uno o due spuntini. Variate la tipologia di cibo moderando le quantità e optate per porzioni più piccole ma pasti più frequenti anziché fare un solo pasto principale al giorno trascurando la colazione o il pranzo, che in vacanza ci sembrano meno importanti della cena e troppo spesso sostituiamo con un solo gelato o un po’ di frutta.

Masticate sempre con molta calma, perché mangiare in fretta rende difficoltosa la digestione e rallenta il transito intestinale, con conseguente inevitabile gonfiore. Consumate ogni giorno cinque porzioni di frutta e verdura, sia cruda che cotta, che con le loro fibre favoriscono il transito intestinale. I legumi sono utilissimi per lo stesso motivo ma vanno messi a bagno prima di cucinarli.

Aumentate anche il consumo di acqua riducendo di contro bevande zuccherate e gassate, alcolici e caffè. Infine, utilizzate i probiotici al mattino per qualche settimana: i fermenti vi aiuteranno a ritrovare la regolarità. Aggiungete un po’ di esercizio fisico, anche solo qualche addominale e un po’ di strecthing che rafforzi la zona della pancia rendendola più tonica.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail