Come scatenare la libido senza bisogno di cibi afrodisiaci

tigersC’è un completo disaccordo su quanto e soprattutto se alcuni cibi possano avere effetti afrodisiaci e stimolare la libido ma una cosa resta certa: sono atmosfera, atteggiamento, predisposizione e umore del momento a creare le premesse necessarie perché scocci la scintilla che scalda immediatamente l’ambiente. Spesso a far scattare l’interruttore sono situazioni davvero sorprendenti, che razionalmente si considererebbero niente affatto erotiche, o addirittura del tutto opposte a quanto si possa considerare sexy e che invece hanno su di noi effetti strabilianti.

Qualche esempio? Lo fornisce la CNN che sul suo sito, nella sezione dedicata alla salute, elenca alcuni di questi motori della libido. Sei, per la precisione. Al primo posto, quasi da non credere, la paura. Già: l’adrenalina è un potente stimolante quindi se dovete scegliere tra portarla a fare una passeggiata sul lungomare al tramonto e una lezione di surf nessun dubbio, vi ci vuole la seconda opzione. Il cuore accelerato durante un’occupazione eccitante e nuova attiva il sistema nervoso, ci rende più ricettivi e reattivi.

E a cena? Rigorosamente il vino rosso. Le donne che bevono un bicchiere di vino rosso a cena mostrano più alti livelli di desiderio sessuale rispetto a quelle che hanno consumato un altro tipo di bevanda alcolica, spiega una ricerca pubblicata sul Journal of Sexual Medicine. È tutto merito dei polifenoli, dicono gli esperti.

Anche lo yoga, passando a tutt’altro genere di alleato, può stimolare il piacere sessuale. Rende chi lo pratica più consapevole del proprio corpo, più in confidenza con esso, più capace di utilizzarlo efficacemente nelle relazioni con gli altri. E poi volete mettere l’elasticità e la flessibilità che regala una disciplina come lo yoga?

E se avete sempre pensato che tenersi per mano fosse roba da ragazzini preparatevi a ricredervi. Potrebbe dipendere da quel semplice gesto l’esito scoppiettante della serata e non certo perché il partner vi considererà dei teneroni come non ce ne sono quasi più al mondo. Il contatto fisico, invece, genera il rilascio di ossitocina, un ormone legato alle reazioni sessuali. Attenzione, però: funziona solo se il contatto è inaspettato.

Un altro segretuccio è indossare il rosso. Non ne siamo spesso consapevoli, ma questo colore invia un segnale di sicurezza di sé, potere, status, forza, decisione. Non è solo il colore della passione, è quello della conquista. Vedere il proprio partner in rosso determina una reazione inconscia che favorisce lo sviluppo della libido.

Infine, sniffate una maglietta sudata del vostro partner. Magari andate in palestra insieme, se vi sembra troppo strano raccogliere una t-shirt usata dal cesto della biancheria o recuperarla dal borsone della palestra. Annusare il sudore pare che determini una precisa reazione del corpo che innalza il cortisolo, ormone dello stress legato anche alla libido. Sarà mica un caso se molte tresche nascono in palestra?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail