L'allattamento al seno può prevenire l'asma

Allattamento al seno previene l'asma

L'allattamento al seno potrebbe prevenire l'asma nei bambini. Che il latte materno sia benefico sia per la mamma che per il neonato non è certo una novitù: si sa che l'allattamento al seno costituisce una difesa immunitaria naturale per il bambino, per esempio. Si sa anche che può prevenire diabete e malattie cardiache nella madre. Si sa addirittura che riduce il rischio di disturbi di linguaggio nei bambini, a differenza di ciuccio e biberon, che potrebbero causarne.

Ora c'è un nuovo punto in favore di questa pratica naturale di alimentazione per i neonati: uno studio pubblicato dall'European Respiratory Journal prova che esiste un'incidenza rilevante fra l'allattamento al seno e la diminuzione di casi di asma in età prescolare.

Su un campione di 5.368 bambini, si è rilevato che aumentano i casi di asma fra coloro che non sono mai stati allattati rispetto a quelli che, invece, sono stati nutriti con latte materno in maniera esclusiva nei primi sei mesi di vita.
Anche una minor durata dell'allattamento oppure una dieta mista che comprenda latte naturale e latte artificiale può far crescere il rischio di sintomi legati all'asma.

Secondo una delle autrici che ha promosso lo studio presso l'Erasmus Medical Center di Rotterdam, la dottoressa Agnes Sonnenschein-van der Voort, questi risultati sarebbero un'ulteriore conferma della correttezza di tutte le campagne sanitarie che promuovono l'allattamento al seno in maniera esclusiva per i primi sei mesi di vita.

  • shares
  • Mail