Alla beauty farm D’Anthea del Verona Village: fase 3.

A questo punto, dopo il giro delle saune, il vostro corpo è depurato, rilassato e vi sentirete veramente meglio. Siete pronti per salire le scale e recarvi alla tisaneria, dove le addette vi attendono per preparare la tisana che preferite. Se non sapete scegliere potete anche indicare l’effetto che desiderate favorire (rilassante, depurativo, energizzante…) e loro selezioneranno per voi le erbe più adatte. Io ho puntato su una tisana al thè verde cinese e gelsomino; le mie amiche sulla tisana alla liquirizia e su quella al miele e melissa.

Nell’attesa rilassatevi nella Culla dell’odalisca, una specie di tubo (a me ricordava la macchina per fare la tac, sinceramente) colorato dove si alterneranno spruzzi di acqua calda e fredda e nebulizzazioni di vapore mineralizzato per idratare la pelle. Per i più coraggiosi, un tuffo al gelidarium, ideale per abbassare la temperatura corporea tonificando e favorendo la circolazione: ammetto con vergogna di averlo evitato come la peste!

Con le vostre tisane in mano, miele e biscottini o fette biscottate spostatevi ora nella zona relax, dove potrete sorseggiarle chiacchierando e rilassandovi su delle goduriosissime poltroncine riscaldate.

Fine dell’idillio, purtroppo. Si torna alla dura realtà. Direi che per 30 euro il mio corpo e la mia psiche ringraziano sentitamente…e anche il portafogli non si lamenta più di tanto.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: