Smettere di fumare con gli sms

smsÈ diventato parte della nostra vita quotidiana e qualche volta ci dà da pensare relativamente ai suoi possibili effetti negativi, ma il telefonino ha anche dimostrato di avere qualche ricaduta positiva. Ci rende per esempio più reattivi, ma può aiutarci anche a smettere di fumare. Come? Attraverso l’uso degli sms.

La rivista Lancet ha pubblicato di recente uno studio che consisteva nell’inviare quotidianamente degli sms motivazionali per fornire supporto psicologico a chi cercava di smettere di fumare. Pare che i risultati di questo esperimento siano stati inaspettatamente positivi, perché il tasso di fumatori che ha abbandonato il vizio è aumentato, in sei mesi, del doppio rispetto al gruppo che doveva provare a smettere con i soliti metodi tradizionali.

I messaggi erano cinque al giorno per le prime settimane, poi abbassati a tre per ogni settimana e calibrati in modo da essere personalizzati, perché il fumatore che si sentiva vacillare poteva mandare un sms di richiesta d’aiuto con la parola chiave crave (aver voglia) o lapse (mancanza), ricevendo un messaggio su misura, con l’aiuto di professionisti della motivazione.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail