Liposuzione non definitiva, il grasso torna in un anno

pear shapeÈ una tecnica invasiva anche se considerata in linea di massima sicura. Vi fanno dunque ricorso molte donne e in qualche caso anche parecchi uomini, ma la promessa di eliminare il grasso di troppo pare non possa essere davvero mantenuta a lungo termine, secondo recenti studi che hanno svelato come la liposuzione non sia una soluzione definitiva. Il grasso, infatti, torna entro un anno.

I risultati di questa ricerca condotta negli Stati Uniti rivelano che il corpo si regola autonomamente ripristinando i livelli di grasso nell’organismo, secondo procedimenti che sono ancora tutti da scoprire. La teoria è stata dunque confermata e lo studio pubblicato sulla rivista Obesity ha riservato cattive notizie a chi avesse riposto fiducia e speranze in questa tecnica chirurgica che ci libera dei grassi in eccesso.

Questi studio mette un punto fermo sulla questione: la liposuzione non può essere considerata un metodo per perdere peso e liberarsi del grasso in maniera passiva e per via chirurgica, eliminando le riserve di grasso da zone specifiche. Il grasso tuttavia non ritorna esattamente lì da dove è stato rimosso, ma si riposiziona in altre aree, per lo più parte superiore dell’addome e braccia. I partecipanti allo studio però si sono detti comunque contenti del risultati dal momento che la priorità di molti di loro era liberarsi del grasso su gambe e glutei. Poco male se dopo un anno ci si ritrova con le braccia grasse?

Foto | Flickr

Via | NYTimes

  • shares
  • Mail