Allergie: consigli per alleviare i fastidi agli occhi

ojosCon l’arrivo della primavera chi soffre di allergie deve fare i conti anche con i fastidi connessi agli occhi, che ne patiscono le conseguenze manifestando in moltissimi casi una congiuntivite allergica che bisogna imparare a tenere a bada. Per minimizzare i fastidi ecco qualche consiglio per chi deve imparare a fare i conti ormai da anni con i patimenti legati alle allergie stagionali.

I sintomi sono essenzialmente bruciore agli occhi, arrossamenti, lacrimazione esagerata, palpebre gonfie e in molti casi anche un vero e proprio fastidio generato dalla luce. Per ridurre i sintomi e trovare un po’ di sollievo sarà utile limitare l’uso delle lenti a contatto, eliminandole completamente se possibile o riservandole alla sola sera, quando i livelli dei pollini si abbassano.

Utilizzate in casa degli umidificatori e ricordate di sostituire periodicamente i filtri degli impianti di condizionamento, in casa ma anche sul posto di lavoro e in macchina ove possibile. Anche curare l’igiene con più attenzione aiuterà ad alleviare i fastidi: lavate le mani più spesso che potete, non toccate gli occhi. Usate spesso gli occhiali da sole.

Quando viaggiate in auto tenete i finestrini alzati, mentre in casa mantenete chiuse le finestre quando potete. Naturalmente bisognerà evitare di andarsene a passeggio per campi, parchi, viali alberati fioriti ma anche di esporsi ad ambienti polverosi, con animali domestici o che prevedano l’uso di sostanze potenzialmente irritanti, come il fumo ma anche il cloro delle piscine.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail