Sbloccare il ciclo con le piante

salvia
L'amenorrea, come abbiamo già detto tante volte, è l'assenza del ciclo mestruale, per periodi più o meno lunghi e dovuta a svariate cause. Contro questo disturbo possono risultare molto utili alcune piante medicinali, con un'azione emmenagoga (sblocco del ciclo) e che contrastano stress e sbalzi di umore associati.

Per stimolare il ciclo, si usa la tintura madre di foglie e frutti di lampone, in gemmoderivato: 50 gocce alla sera in un po' d'acqua. A questo si può associare la tintura madre di achillea, per disperdere il freddo e ridurre i dolori: 20 gocce, in poca acqua, 2-3 volte al giorno.

Se l'amenorrea arriva a 35-40 anni si usa la tintura madre di salvia o l'infuso delle foglie. Per quanto riguarda il trattamento degli sbalzi d'umore, invece, il gemmoderivato di eleuterococco, 40-50 gocce al mattino. Benissimo anche gli oli essenziali di rosa e lavanda, dalle proprietà rilassanti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail