Come prendersi cura della voce

microphoneCapita anche a voi di perdere la voce durante la mezza stagione, quando i malanni stagionali ci fiaccano le difese immunitarie? O magari è colpa di un concerto a cui avete partecipato un po’ troppo vigorosamente. O dei semplici sbalzi di temperatura tipici di stagione. Per prendersi cura della propria voce al pari della propria salute sarà bene seguire qualche semplice consiglio.

Per cominciare bisogna curare al meglio l’alimentazione. Inserire buone quantità di vitamine e minerali favoriranno la buona conservazione delle mucose, che proteggono le vie respiratorie. Bevete anche abbondante acqua, per mantenervi sufficientemente idratati. L’umidità delle vie respiratorie e delle corde vocali è di cruciale importanza. Non bevete però nulla di troppo caldo o troppo freddo che possa danneggiare la faringe o la laringe favorendo il reflusso gastroesofageo. Meglio scegliere bevande a temperatura ambiente.

Da evitare sono i cibi molto piccanti e ogni eccesso nel consumo di alcol. Entrambi i fattori possono favorire il reflusso e provocare irritazioni a laringe e faringe e di conseguenza fastidi annessi. Bisogna anche evitare, per gli stessi motivi, il fumo, sia attivo che passivo. Ambienti pieni di fumo o anche semplicemente molto secchi possono provocare irritazioni in gola e addirittura danneggiare il buon funzionamento delle corde vocali.

Usate un tono di voce moderato, evitando sia di gridare che di mormorare o grattare con la gola, specialmente quando la vostra voce è già per buona parte andata e cercate di sforzarvi. Da evitare sono anche le temperature ambientali estreme e gli sbalzi repentini. Cercate per quanto possibile di coprire la gola se vi trovate nel bel mezzo di una corrente d’aria, in luoghi molto condizionati, in ambienti troppo riscaldati, specialmente se state per uscire all’aperto.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail