• Benessereblog
  • Medicina
  • Premio Nobel Medicina 2020: Alter, Houghton e Rice per la scoperta del virus dell’epatite C

Premio Nobel Medicina 2020: Alter, Houghton e Rice per la scoperta del virus dell’epatite C

Premio Nobel Medicina 2020: Alter, Houghton e Rice per la scoperta del virus dell’epatite C

Il Premio Nobel Medicina 2020 va ai ricercatori che hanno scoperto il virus dell'epatite C.

Assegnato il Premio Nobel per la Medicina 2020. Lo hanno vinto Harvey J. Alter, Michael Houghton e Charles M. Rice per la scoperta del virus dell’Epatite C, come annunciato dall’Assemblea del Nobel al Karolinska Institutet di Solna (Svezia).

I tre vincitori hanno largamente contribuito alla lotta contro questa malattia cronica. Una p atologia molto grave, con complicazioni serie come la cirrosi o il tumore al fegato. Secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) esistono 71 milioni di casi in tutto il mondo. E le vittime ogni anno a livello globale sono 400mila. Grazie alla scoperta del virus che causa l’epatite C, i ricercatori sono stati in grado di mettere a punti strumenti utili per rilevare il patogeno nel sangue, tramite un normale esame del sangue.

La loro scoperta, inoltre, ha permesso di sviluppare farmaci antivirali specifici per l’epatite C che oggi permettono di salvare milioni di persone nel mondo.

La scoperta risale alla fine degli anni Ottanta. Alcuni scienziati hanno intuito che gli esami utili per riconoscere l’epatite B identificavano solo una minima parte delle infezioni provocate da trasfusioni di sangue. E non permettevano di comprenderne l’origine. Grazie all’isolamento del virus si è fatto un passo avanti nella battaglia ancora in atto contro le malattie virali. Dando un importante contributo alla realizzazione di test e trattamenti che hanno dato speranza per eradicare la patologia nel mondo.

Il Ministero per la salute Roberto Speranza applaude alla scelta di premiare dei virologi, proprio in questo momento storico.

Complimenti a Michael Houghton, Harvey J. Alter e Charles M. Rice. Sono i tre virologi a cui è stato assegnato oggi il premio Nobel per la Medicina. I loro studi hanno portato a importanti scoperte sul funzionamento del virus dell’Epatite C.
In questo momento drammatico è un segnale importante per tutta la comunità scientifica.

Chi è Harvey J. Alter

Harvey J. Alter è un medico statunitense nato a New York. Si è sempre dedicato alla ricerca, collaborando con il gruppo guidato da Baruch Blumberg in ricerche dedicate all’isolamento del virus dell’epatite B. Ha diretto anche un progetto per analizzare campioni di sangue usati per le trasfusioni per scoprire le cause delle epatite associate e grazie al suo lavoro negli USA è partito un programma di screening dei donatori di sangue.

Chi è Michael Houghton

Michael Houghton è un virologo britannico naturalizzato canadese: ha deciso di diventare microbiologo dopo aver letto le pubblicazioni di Louis Pasteur. È stato coautore di studi che hanno permesso di identificare gli anticorpi dell’epatite C nel sangue. Grazie al suo lavoro si è potuti arrivare a test di screening sempre più diffusi.

Chi è Charles Moen Rice

Charles Moen Rice è un virologo statunitense che ha svolto la sua attività accademica a New York, alla Rockefeller Univeresity. Dal 2018 è responsabile del centro di ricerca sul virus dell’epatite C.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Who wants to live forever… young? | Sergio Canavero | TEDxVerona