Glicemia alta, sintomi da riconoscere subito

Glicemia alta, sintomi da riconoscere subito

Quali sono i sintomi della glicemia alta da imparare a riconoscere subito?

Glicemia alta, sintomi: come riconoscere l’iperglicemia? Il termine medico indica una presenza alta di zucchero nel sangue rispetto ai valori considerati nella norma. Elevati livelli di glucosio, che superano i 100 milligrammi per decilitro dopo 8 ore di digiuno, devono mettere in allarme. L’iperglicemia è comune nelle persone con diabete, ma a volte può presentarsi anche in pazienti non diabetici che hanno avuto un attacco cardiaco o un ictus.

Riconoscere l’iperglicemia è fondamentale, per intervenire il prima possibile e dare il via ai trattamenti migliori per curare la situazione. Quali sono i sintomi della glicemia alta?

  • secchezza della gola e della bocca
  • necessità di bere con una frequenza molto alta
  • visione offuscata
  • stanchezza
  • necessità di urinare spesso, soprattutto durante le ore notturne
  • perdita di peso improvvisa
  • infezioni ripetute, come ad esempio la cistite
  • mal di testa frequenti

Se notiamo questi sintomi, forse è meglio chiamare il proprio medico curante per comprendere quali sono le cause dell’iperglicemia. La causa principale è il diabete, ma altri fattori che possono favorire un innalzamento dei valori di glucosio nel sangue considerati nella norma (tra i 70 e i 100 milligrammi/decilitro dopo 8 ore di digiuno) possono essere anche altri: stress, un’alimentazione troppo abbondante, poca attività fisica, patologie anche semplici come il raffreddore, disidratazione, dosi eccessive di farmaci per aumentare la glicemia in caso di ipoglicemia, dosi sbagliate di farmaci per il diabete, assunzione di farmaci steroidei.

Una volta scoperte le cause, il medico potrà consigliare la migliore terapia. In caso di diabete è bene farsi seguire da un team di esperti per ridurre i livelli di glucosio nel sangue, modificando la dieta, bevendo molti liquidi, fare attività fisica regolare, modificare il dosaggio di insulina. Potrebbe essere necessario controllare spesso la glicemia.

Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Cos’è il colangiocarcinoma: quali sono le possibili terapie e l’aspettative di vita